Giovedì, 19 Maggio 2011 02:00

Dopo molte false partenze e date che si sono rincorse per giorni, finalmente il 10 maggio mattina il vecchio edificio scolastico ha ceduto sotto i colpi decisi del braccio meccanico dell'escavatore. E dire che a questo evento la struttura si era già tristemente preparata da qualche mese, spogliandosi via via dei suoi vestiti, banchi, arredi, libri, scaffali e giù giù fino alle porte e alle finestre. Soli, come il capitano con la nave, sono rimasti caparbiamente  attaccati alle pareti, qua e là nelle aule, solo i disegni di chissà quali bambini, forse impossibile da rintracciare.

Condividi questo articolo

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn