Venerdì, 22 Agosto 2014 02:00

Pastarelle 'di prima'

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Infornata del 19 luglio 2014, in occasione del compleanno di Nahuell Caronia Infornata del 19 luglio 2014, in occasione del compleanno di Nahuell Caronia

Le pastarelle di questa ricetta sono a base di cremone e conosciute come pastarelle al cremone. La dicitura del titolo è presa dalle annotazioni di mia madre. In passato le pastarelle si preparavano per i matrimoni e le feste fatte in casa. Servite nei cesti o nelle mine, erano rigorosamente accompagnate da vassoi di vino e minuscoli bicchieri di liquori colorati. Le pastarelle non consumate si riportavano a casa insieme con i biscotti all'olio, spesso utilizzando le federe dei cuscini come sacchetti.

La ricetta fornisce una produzione di circa 60 pastarelle.

Informazioni aggiuntive

  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10+
  • Tempo: 1 ora
  • Ingredienti:

    10 uova

    600 g di zucchero

    300 g di sugna

    2 kg di farina 00

    0,5 l di latte

    1 limone grattugiato

    60 g di cremone

    30 g di bicarbonato di sodio

  • Preparazione:

    Preparare la farina a fontana e aggiungervi le uova. A parte sciogliere il cremone e il bicarbonato nel latte. Unire alla farina con la sugna e gli altri ingredienti fino a formare un impasto morbido.

  • Procedimento:

    Dall'impasto ottenuto ricavare dei dischetti, magari con l'aiuto di un bicchiere o di una tazza, dello spessore di circa 2 cm. spennellare con uovo sbattuto e cuocere in forno a 180 °C per circa 30 minuti.

  • Fonte: Maria Maitino di Tamagnino 19 agosto 2014
Letto 1797 volte Ultima modifica il Venerdì, 22 Agosto 2014 14:49

Condividi questo articolo

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Altro in questa categoria: « Pastiera di Riso Mirandese

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.\nBasic HTML code is allowed.